AVVISO D’ASTA IMMOBILIARE

Vendita dell’ex deposito Start di Viale Indipendenza, 36 – Ascoli Piceno

Scadenza offerte: ore 10:00 del 25 giugno 2020

 

 

 

QUESITI

Sono stati posti i seguenti quesiti a cui sono state date le risposte allegate:

Quesito 1: le dichiarazioni necessarie per la partecipazione al bando possono essere sottoscritte anche da un procuratore speciale in forza di una procura ad OK oppure devono essere sottoscritte obbligatoriamente dal Legale Rappresentante?

RISPOSTA 1: Le dichiarazioni necessarie per la partecipazione al bando possono essere sottoscritte unicamente dal soggetto munito di procura speciale, senza ulteriore sottoscrizione da parte del Legale Rappresentante.

Quesito 2: relativamente alla dichiarazione di cui all’art. 6.1 comma b, circa “l’avvenuta adozione degli atti e delle deliberazioni comprovanti la volontà dell’impresa acquirente di acquistare il complesso immobiliare oggetto della gara” dovrà essere allegata delibera del Consiglio di Amministrazione o è sufficiente una dichiarazione da parte del procuratore speciale?

RISPOSTA 2: relativamente alla dichiarazione di cui all’art. 6.1 comma b, è sufficiente la dichiarazione sostitutiva resa ai sensi e con le modalità indicate dagli artt. 46 e 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445, da parte del procuratore speciale.

Quesito 3: all’art 8) relativamente al contenuto della BUSTA A si trova la dicitura allegata: “COPIA DEL PRESENTE BANDO SOTTOSCRITTO IN OGNI PAGINA PER INTEGRALE ACCETTAZIONE” chi lo deve sottoscrivere (procuratore speciale in forza di procura speciale ad OK o Legale Rappresentante?

RISPOSTA 3: la copia del bando può essere sottoscritta dal soggetto munito di procura speciale.

Quesito 4: nella busta A oltre all’originale dell’attestato di sopralluogo dovrà essere allegata anche la delega o l’incarico dato al tecnico incaricato al sopralluogo?

RISPOSTA 4: non occorre allegare delega o incarico per l’effettuazione del sopralluogo.

Quesito 5: La dichiarazione circa l’inesistenza di condanne o misure che comportino la perdita o sospensione della capacità di contrarre con la pubblica amministrazione può essere resa dal procuratore speciale anche per conto dei legali rappresentanti o dovrà essere resa singolarmente da ciascuno di essi?

RISPOSTA 5: la dichiarazione circa l’inesistenza di condanne o misure che comportino la perdita o sospensione della capacità di contrarre con la pubblica amministrazione deve essere sottoscritta singolarmente da ciascuno degli amministratori e dal procuratore speciale.

Quesito 6: L’Art. 4 prevede un deposito cauzionale del 5% per una somma di € 162.500,00; è da predisporre detto importo o alla somma riportata nel Bando va aggiunta I.V.A.?

RISPOSTA 6: l’importo del deposito cauzionale da predisporre ai sensi dell’Art.4 dell’Avviso d’asta immobiliare è di € 162.500,00 senza IVA.

Quesito 7: Ai fini della cessione dell’immobile oggetto dell’asta immobiliare si chiede di conoscere il regime fiscale relativamente alle imposte indirette a cui sarà assoggettata la vendita stessa.

RISPOSTA 7: Il regime fiscale a cui verrà assoggettata la vendita dell’immobile è, per quanto riguarda l’IVA, quello di cui all’art. 10 c.1 n. 8 ter DPR 633/72; la cedente eserciterà l’opzione quivi prevista e conseguentemente verrà applicato l’art. 17 c. 6 lett. a bis DPR 633/72.

Per quanto riguarda le imposte ipotecarie e catastali la vendita è soggetta a dette imposte in misura proporzionale rispettivamente del 3% e dell’1%.